08 February 2013

European Parliament votes to stop overfishing

February 6th the European Parliament finally voted to support sustainable fisheries, an issue we have told about many times on Tethys' blog.

Going much further than the Fisheries Council, the European Parliament voted to set an early date to end overfishing and to set a clear target to rebuild depleted fish stocks.
For decades, the European Union has failed to prevent overfishing but with this vote, called a "historic" one by Ocean 2012, an overwhelming majority, 502 vs. 137 members of the European Parliament, called for the restoration of fish stocks by 2020. 
The strenght and diversity of Ocean 2012, combined with the effort of Greenpeace, WWF, Birdlife and Oceana and the popular support (the most recent one being "paint a fish" which produced 23.000 paintings) determined its influence. 
Now the two bodies, the Parliament and Council, must negotiate a compromise, and the coming month will see intense discussions, but a significant step forward is done. 

Lo storico voto del Parlamento europeo per una pesca sostenibile
Lo scorso 6 febbraio il Parlamento europeo ha finalmente votato a supporto di una pesca sostenibile, un argomento di cui ci siamo occupati spesso sul blog di Tethys. Con 502 voti a favore, contro 137, è stato approvato il regolamento base della riforma comune della pesca, una decisione definita "storica" dalle associazioni che maggiormente si sono impegnate in questo senso, tra cui Ocean 2012,  Greenpeace, WWF, Birdlife and Oceana. Non in ultimo ha contato anche il supporto popolare con i 23.000 disegni della più recente campagna "dipingi un pesce", più 150.000 firme raccolte e 30.000 email inviate.

Ora spetta ai ministri della pesca dei vari governi votare a favore di questo regolamento di base: forse ancora una battaglia, ma il primo significativo passo per evitare una "bancarotta" degli oceani è stato compiuto.
Leggi di più:
GreenMe
Class meteo
Ocean2012 (in inglese)

No comments: