07 January 2009

Primo survey invernale sui cetacei del Santuario Pelagos


Nel mese di gennaio 2009 l'Istituto Tethys svolgerà il primo censimento invernale dei cetacei nel Santuario Pelagos, effettuato da uno speciale aeroplano al fine di fornire informazioni sulla presenza, distribuzione e abbondanza dei cetacei in una stagione in cui le conoscenze sono molto scarse.

Lo studio produrrà una stima della densità e abbondanza assoluta delle due specie più frequenti nelle acque del Santuario nel periodo invernale, la stenella striata - un piccolo delfino - e la balenottera comune, che con i suoi 18 metri di lunghezza è il più grande cetaceo del Mediterraneo.

Il progetto si svolge nell’ambito di un ampio programma di ricerca nelle acque del Santuario finanziato dal Ministero dell’Ambiente. Coordinatore e responsabile scientifico del progetto è Simone Panigada, Vicepresidente dell’Istituto Tethys. Al censimento parteciperà anche Giancarlo Lauriano, ricercatore dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA).

“L’area interessata dal monitoraggio aereo coprirà l’intero Santuario Pelagos, ovvero le acque comprese tra la costa ligure e toscana e le isole di Corsica e Sardegna“ - spiega Simone Panigada. “Abbiamo preferito un aereo perché, rispetto alle imbarcazioni utilizzate di solito per la ricerca sui cetacei, è un mezzo che dipende di meno dalle condizioni meteorologiche e permette di ottimizzare la raccolta dei dati concentrando le uscite in poche giornate caratterizzate da condizioni meteo-marine favorevoli e buona visibilità”.

L’utilizzo di un aereo consentirà all’Istituto Tethys di coprire accuratamente l’intera area del Santuario e di ottenere dati più robusti in un periodo come quello invernale, caratterizzato da frequente maltempo.

L’aereo utilizzato sarà un Partenavia P-68 equipaggiato conspeciali finestrini “a bolla” che consentiranno ai ricercatori di scrutare il mare sottostante. Questi piccoli aerei bimotore sono ideali per questo tipo di ricerche e già ampiamente utilizzati nell’ambito di survey su balene e delfini in acque extra-mediterranee.

Questo primo censimento aereo invernale avrà anche lo scopo di identificare la presenza di habitat critici per i cetacei e fornire indicazioni utili alla gestione di quest’area protetta.

---
http://www.tethys.org/projects/Pelagos/index.htm

1 comment:

Marcel Clusa said...

WOW!!! Congratulations!!!

For sure will be an amazing tool for the project! Happy to hear that!

Marcel